Corigliano-Rossano celebra il Dantedì

La città di Corigliano-Rossano celebra Dante Alighieri a settecento anni dalla sua morte partecipando all’iniziativa nazionale del Dantedì di giovedì 25 marzo.

La giornata è stata fortemente voluta dall’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis all’interno del progetto “Siamo Culture – Ponte tra Oriente e Occidente”, realizzato in collaborazione con Officine delle Idee.
Giovedì 25 marzo alle 17, in diretta streaming sulla pagina Facebook del Comune di Corigliano-Rossano, su quella di Siamo Culture e sul relativo canale YouTube, si terrà l’incontro “Tu sei lo mio maestro e ‘l mio autore” realizzato in collaborazione con l’associazione Gli amici dell’Arte che della parola dantesca hanno fatto un vero e proprio culto laico.

L’incontro sarà coordinato da Anna Milieni e vedrà la partecipazione dell’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis, di Giuseppe De Rosis, Maria Rosaria Bianco con le interpretazioni di brani danteschi da parte di Franco Cirò, Giusy Liguori, Annazzurra Luchetta, Erminia Madeo e Anna Minnicelli.

«Celebrare Dante Alighieri è un dovere da parte di tutti noi – dice l’assessore Donatella Novellis – Il Comune di Corigliano-Rossano partecipa con grande entusiasmo al Dantedì e lo fa con Gli Amici dell’Arte che da sempre hanno un’attenzione particolare alla parola dantesca».

A proposito di celebrazioni dantesche, l’invio dei video celebrativi delle opere dantesche previste all’interno di Amando Dante è prorogato fino a lunedì 5 aprile 2021.

 

Condividi l'articolo

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest

Indirizzo email: segreteriasiamoculture@gmail.com

Copyright ©2020 – Siamo Culture. Ponte tra Oriente ed Occidente.

Privacy Policy